Fondo Società italo-ungherese per imprese forestali

livello di descrizione fondo

codice di classificazione VII.

estremi cronologici 1907 - 1913

descrizione fisica regg. 10

nota dell'archivista Società italo-ungherese per imprese forestali (1096-1947)

La Società italo-ungherese per imprese forestali venne costituita nel 1906 con un capitale iniziale di 1 milione di corone austriache e con sede a Fiume.
Nel 1916 il nome venne mutato in Società anonima per l'industria forestale di Nagy Talmacs, mantenendo sempre la sede a Fiume.
Nel 1921 il capitale venne trasformato in Lei romeni. Da quel momento ammontò a 5 milioni di Lei.
Nel 1923 la società assunse il nome, in italiano, di Società anonima Forestale Feltrinelli (in romeno Societate Anonima Forestiera Feltrinelli) e il capitale venne trasformato in lire italiane ed aumentato a 15 milioni di lire. Sempre nello stesso anno la società comunicò formalmente al governo romeno di avere in Romania tre filiali: Talmaciu, Braila e Bucarest . Quest'ultima venne chiusa nel 1936 e sostituita con una nuova filiale aperta a Sibiu, mentre la filiale di Braila venne chiusa nel 1939.
Nel 1937 il capitale sociale venne diminiuto da 15 milioni di lire a 9.375.000 lire.
Nel 1947 gli impianti della società vennero nazionalizzati e uniti a quelli di un'altra società nazionalizzata, la Organizatia Forestiera Anonimi, che aveva sede a Talmaciu. La nuova impresa assunse il nome di HLV Transilvania.

descrizione del contenuto
Il fondo è costituito da un'unica serie archivistica, quella dei "Copialettere" (1907-1913), composti da documenti su carta velina (da cui anche il termine "velinario").
I registri, ordinati cronologicamente, hanno una numerazione originale, unica e progressiva, che ha permesso di evidenziare le numerose lacune presenti nella serie. Mancano infatti i registri numero 2, 3, 8, 9, 10, 12, 14, 16 e 17.
I registri, inoltre, si fermano al numero 19, corrispondente al mese di novembre.
La numerazione originale è stata mantenuta nella descrizione e inserita nel titolo delle unità archivistiche, ma non è stata presa in considerazione per la numerazione dei registri della serie a cui ne è stata assegnata una nuova, unica e progressiva a partire da 1 per tutti i dieci copialettere presenti.
Nella segnatura definitiva assegnata, al numero del fondo e della serie di appartenenza segue il numero del registro.

Chiudi