Picture

Zum ewigen Frieden

AUTORE: Immanuel Kant

EDITORE: Fondazione Giangiacomo Feltrinelli

LUOGO DI EDIZIONE: Milano

COLLANA: Biblioteca Europea

ANNO DI PUBBLICAZIONE: 2004

PREZZO: Euro 7,00

Presentazione

Il progetto di Kant, elaborato alla fine del diciottesimo secolo e sullo sfondo della Rivoluzione francese (la prima edizione di Per la pace perpetua è pubblicata nel 1795) fonda il lessico dei progetti contemporanei

Il libro

Il progetto di Kant, elaborato alla fine del diciottesimo secolo e sullo sfondo della Rivoluzione francese (la prima edizione di Per la pace perpetua è pubblicata nel 1795), è profondamente differente da tutti i progetti precedenti.
Esso non è concepito come una proposta da sottomettere a un imperatore capace di unire un gruppo di Stati entro le frontiere di un dominio dispotico o a governi, cancellerie e diplomatici per realizzare un migliore e più stabile equilibrio della potenza nell'arena internazionale.
Kant sostiene l'idea che la pace presuppone il superamento della sovranità degli Stati e dell'anarchia internazionale e la formazione di una federazione che abbracci, passo dopo passo, tutti i popoli della terra, a condizione che i loro regimi politici siano democratici e non dispotici. In breve, non è la supplica di un "suddito" a un potente perché soddisfi un desiderio, ma è la proposta di un cittadino agli altri cittadini perché insieme provino a dare "forma a un sogno". La fiducia di Kant nella possibilità della pace in virtù del diritto e della giustizia e del disegno delle istituzioni internazionali resta paradigmatica e coincide con un retaggio tanto esigente quanto irrinunciabile per noi eredi.